Benvenuto nella Rete Civica del Comune di Bibbiano(RE) - clicca per andare alla home page
motore di ricerca

Il Comune

Sindaco, Giunta, Consiglio ...e altre informazioni. Entra in:  Il Comune

Il Territorio

Informazioni sul territorio di Bibbiano Entra in:  Il Territorio

Servizi Online

MODULISTICA, sportelli informativi, casa, ambiente, tributi, sport, territorio... Entra in:  Servizi Online

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

BONUS IDRICO 2018

notizia pubblicata in data : martedì 19 giugno 2018

BONUS IDRICO 2018

Dal 1° Luglio 2018 entrano in vigore le nuove modalità di richiesta ed erogazione del bonus idrico per gli utenti domestici in condizioni di disagio economico sociale.

L’agevolazione tariffaria è composta dal bonus idrico nazionale, previsto dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), e il bonus integrativo locale previsto da ATERSIR per gli utenti della Regione Emilia Romagna.

Hanno diritto al bonus nazionale e al bonus integrativo previsto dalla Regione Emilia Romagna:
- nuclei famigliari con valore ISEE non superiore a € 8.107,50;
- nuclei familiari con almeno quattro figli a carico con valore ISEE non superiore a € 20.000,00.
- utenti titolari di Carta Acquisti o di Carta REI.

Per le agevolazioni integrative regionali è inoltre richiesto che gli utenti richiedenti siano soggetti al pagamento in bolletta del servizio pubblico di fognatura e/o depurazione per l’utenza relativa all’abitazione di residenza.

Hanno diritto al bonus sia gli utenti diretti, ovvero gli utenti finali titolari di una fornitura ad uso domestico residente, sia gli utenti indiretti, ovvero coloro che utilizzino nell’abitazione di residenza una fornitura idrica intestata ad un’utenza condominiale.

Per ottenere il bonus idrico occorre presentarsi in Municipio presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) muniti di:
- documento di riconoscimento;
- una fattura relativa al servizio idrico;
- attestazione ISEE corredata da DSU;
- Carta Acquisti o Carta REI, se in possesso.

La richiesta di erogazione del bonus nazionale verrà presentata mediante inserimento dati su apposita piattaforma informatica da parte dell’operatore comunale.

L’agevolazione di entrambi i bonus decorre dal primo giorno del secondo mese successivo alla trasmissione della  domanda e ha durata 12 mesi (es. se la trasmissione della domanda del bonus sociale idrico  nazionale è il 15 Luglio 2018, il periodo di agevolazione del bonus idrico integrativo locale coincide con quello del bonus sociale idrico nazionale ed è 1° Settembre 2018 - 31 Agosto 2019).

Al momento della presentazione della domanda di bonus idrico il Comune verifica se l’utente risulta già titolare di un bonus elettrico e/o gas con un periodo di inizio agevolazione nell’anno 2018. Se così fosse, l’inizio del periodo di agevolazione per il bonus idrico verrà riallineato a quello previsto per la decorrenza del bonus elettrico e/o gas.

Agli utenti verrà anche riconosciuta la quota compensativa una tantum a copertura del periodo che intercorre tra il 1° Gennaio 2018 e la data di inizio dell’agevolazione.

Per ottenere il rinnovo in continuità del bonus idrico, in presenza del permanere delle condizioni per l’accesso, l’utente dovrà presentare domanda di rinnovo entro la fine del mese precedente a quello di scadenza (es. se il termine di scadenza del periodo di agevolazione è il 31 Agosto 2019, il rinnovo deve essere presentato al Comune entro il 31 Luglio 2019).

Per gli utenti diretti, l’agevolazione sarà riconosciuta nella forma di una decurtazione in bolletta.
Per gli utenti indiretti, il gestore erogherà un contributo una tantum mediante accredito su conto  corrente bancario o postale o con il recapito di un assegno circolare non trasferibile o con altra modalità. Tali modalità devono garantire la tracciabilità e l’identificazione del soggetto beneficiario dell’agevolazione.

Il gestore del servizio, prima di effettuare l’erogazione del bonus integrativo regionale, procede alle verifiche previste dall’Autorità di regolazione (ARERA) e dal regolamento approvato con deliberazione del Consiglio d’Ambito di ATERSIR n. 45 del 29 Maggio 2018; nel caso in cui da tali verifiche emerga che  l’utente non è soggetto al pagamento del servizio di fognatura e/o depurazione, il gestore non  procede all’erogazione del bonus idrico integrativo.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il Numero Verde 800.166.654 e consultare il sito www.arera.it oppure www.sportelloperilconsumatore.it

 

Calendario Eventi
<< settembre 2018 <<
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Comune di
Bibbiano
Indirizzo: Piazza Damiano Chiesa, 2 - 42021 Bibbiano (RE)
telefono: 0522.253211 fax: 0522.882354 P.Iva: 00452960354
Posta elettronica certificata (PEC) bibbiano@cert.provincia.re.it e-mail: urp@comune.bibbiano.re.it
IBAN Tesoreria Comunale IT96S0200866160000104699008
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2014