Salta al contenuto

Contenuto

Si informa la cittadinanza che la regione Emilia Romagna ha approvato un bando per la sostituzione di impianti inquinanti per il riscaldamento civile a biomassa destinato ai cittadini residenti nei comuni della regione Emilia Romagna delle zone di pianura (definite ai sensi del D.lgs. 155/2010, it0892 pianura ovest, it0893 pianura est e it0890 agglomerato) di cui all’ allegato 1) parte integrante e sostanziale della delibera di G.R. n. 1333/2021.

Le modalità di presentazione delle domande da parte dei cittadini nonché la procedura valutativa delle richieste sono contenute nel bando di cui all’allegato 1).
Il contributo concesso dalla regione cumulato con altri contributi pubblici o privati non potrà complessivamente superare il 100% della spesa ammissibile, così come risulta dalla documentazione validata dal GSE.

Sono ammesse a contributo le spese relative all’acquisto e installazione di nuovi generatori di calore, in sostituzione di impianti obsoleti (fino a 4 stelle). ai fini dell’accesso all’incentivo regionale, il potenziale beneficiario deve risultare assegnatario del contributo previsto dal “conto termico” erogato dal GSE, con decorrenza dal 07 gennaio 2021.

I cittadini interessati a partecipare all’iniziativa potranno effettuare la domanda di contributo on-line collegandosi all’applicativo informatico che sarà messo a disposizione dalla Regione sulla pagina web dedicata al bando dalle ore 15.00 del 1 settembre 2021, alle ore 14.00 del 31 dicembre 2023.

La pagina web sarà disponibile sul portale regionale nella sezione Bandi dell’area tematica Ambiente.

Lo schema della domanda è allegato al bando.

Non potranno essere accettate richieste pervenute con modalità diverse.
Per accedere all’applicativo sarà necessario essere in possesso di proprie credenziali digitali: FedERa (livello alto e policy password alto) oppure SPID.

Ai fini dell’accesso all’incentivo regionale, il potenziale beneficiario deve risultare assegnatario del contributo previsto dal “Conto termico”, erogato dal GSE, con decorrenza dal 7 gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2023.

Allegati

Ultimo aggiornamento: 04-05-2023, 10:05