Salta al contenuto

ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022

Domenica 25 settembre si vota per il rinnovo della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica

Data:

29-07-2022

ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022

Il 25 settembre 2022 si vota per la Camera dei Deputati e per il Senato della Repubblica.

APERTURE STRAORDINARIE UFFICIO ELETTORALE

Per il mese di agosto l'ufficio elettorale sarà aperto oltre ai normali orari di apertura (8.30 - 13.00) anche nei giorni di giovedì 18, venerdì 19, sabato 20 dalle 13.30 alle 16.30, inoltre domenica 21 e lunedì 22 con orario continuato dalle 8.00 alle 20.00.

TESSERA ELETTORALE

In vista delle elezioni politiche che si svolgeranno il 25 settembre 2022,  si ricorda che l'esibizione della tessera presso la sezione elettorale di votazione e' necessaria, unitamente ad un documento d'identificazione, per l'ammissione dell'elettore all'esercizio del diritto di voto in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria.
In caso di smarrimento, furto, deterioramento o esaurimento degli spazi a disposizione, è possibile richiedere, in qualunque momento, il rilascio di una nuova tessera elettorale.
A tal proposito, si invitano TUTTI gli elettori a controllare la propria tessera elettorale per verificare la presenza di almeno uno spazio disponibile per la certificazione dell'avvenuta partecipazione alla votazione (timbro di seggio).
In caso di esaurimento degli spazi, infatti, per poter esercitare il diritto di voto, è OBBLIGATORIO RICHIEDERE il rilascio di una nuova tessera elettorale al comune.

E' possibile ottenere il rinnovo recandosi all'ufficio elettorale nei giorni ed orari di apertura al pubblico.

MODALITA' DI VOTO

Si ricorda che a seguito della riforma costituzionale all'art. 58 della Costituzione da queste consultazioni Politiche anche gli elettori tra i 18 e 24 anni potranno votare per il Senato. Inoltre, a seguito dell’esito positivo del Referendum Costituzionale del settembre 2020 è stata promulgata ed è entrata in vigore la legge relativa al taglio dei parlamentari che ha previsto una riduzione del 36,5% dei componenti di entrambi i rami del Parlamento: da 630 a 400 seggi alla Camera e da 315 a 200 al Senato.

La legge elettorale in vigore (detta "Rosatellum") prevede un sistema misto tra maggioritario e proporzionale con soglia di sbarramento al 3% per i partiti e al 10% per le coalizioni e non è previsto voto disgiunto.

ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO

In base alla Legge 27 dicembre 2001, n. 459, i cittadini italiani residenti all’estero iscritti nelle liste elettorali della Circoscrizione estero votano per corrispondenza, ricevendo il plico elettorale al proprio indirizzo di residenza.

In alternativa i cittadini iscritti all’AIRE possono SCEGLIERE DI VOTARE IN ITALIA PRESSO IL PROPRIO COMUNE, comunicando per iscritto la propria scelta (OPZIONE) al Consolato ENTRO IL 31 LUGLIO 2022 (il 10° giorno successivo all’indizione delle votazioni). Tale comunicazione può essere scritta su carta semplice e – per essere valida – deve contenere nome, cognome, data, luogo di nascita, luogo di residenza e firma dell’elettore e deve essere accompagnata da copia di un documento di identità del dichiarante oppure utilizzare l’apposito modulo

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTRO

Entro il 25 agosto p.v. è necessario far prevenire all'ufficio elettorale l'opzione di voto per corrispondenza, potra pervenire al Comune per posta, per telefax per posta elettronica anche non certificata o recapitata brevi manu anche da persona diversa dall'interessato. La domanda potrà essere redatta su carta libera, dovrà essere corredata da copia del documento di identità, contenere l'indirizzo estero ed una dichiarazione del possesso dei requisiti (modulo ministeriale). Per elettori temporanemente all'estero si intende chi sia all'estero per un periodo minimo di 3 mesi nel quale ricada la data delle elezioni.

Allegati

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

08-08-2022 11:08

Questa pagina ti è stata utile?