Salta al contenuto

Contenuto

In partenza la nuova stagione del Teatro Metropolis

Dopo il successo della serata inaugurale con il concerto - omaggio a Ennio Morricone, che ha visto come protagonista d’eccezione Nello Salza, trombettista e interprete delle più celebri colonne sonore del cinema italiano, e lo spettacolo di Teatro Civile “L’Ombra di Aldo Moro”, diretto e interpretato da Pino Calabrese, è al nastro di partenza la nuova stagione teatrale del Teatro Metropolis di Bibbiano: un programma di appuntamenti che intratterrà ed emozionerà il pubblico grazie a una ricca varietà di proposte.

Si inizia Sabato 9 marzo con “IRLANDA in a lifetime – Storie di mare, di terra e altre storie…”. Un progetto che unisce poesia, musica, fotografia e narrazione, attraverso le canzoni di grandi autori Irlandesi, lasciando allo spettatore la possibilità di viaggiare con la musica ed il cuore. Racconti e storie di vita comune, fra immaginario e letteratura, grandi personaggi e illustri poeti: un percorso musicale, fotografico e narrativo che tocca le corde di una Irlanda magica e ancora intatta. Biglietti disponibili su www.vivaticket.it e presso la Biblioteca Comunale “Milena Fiocchi”.

Venerdì 15 marzo, nel solco delle iniziative previste a seguito dell’8 marzo, il Gruppo teatrale “Levia Gravia”, diretto da Liliana Boubé, presenta: “L’infedele – L’ordine è ristabilito”. L’infedele, il classico “maschilista impenitente”, traditore seriale, bugiardo e imbroglione, si troverà a confronto con i suoi amori passati, presenti e futuri. Una commedia divertente e surreale, che si rivela spassosa, movimentata e piena di colpi di scena.
Prevendite disponibili presso la Biblioteca Comunale “Milena Fiocchi”.

Giovedì 21 marzo, a chiusura degli appuntamenti dedicati alla Giornata Internazionale della Donna, andrà in scena lo spettacolo “Le ragazze salveranno il mondo” a cura della Compagnia Teatro dell’Orsa, liberamente tratto dall’omonimo libro di Annalisa Corrado. Il racconto appassionato di donne (da Rachel Carson, colei che sconfisse le multinazionali del DDT, al premio Nobel Wangari Maathai, da Jane Fonda fino ad Alexandria Ocasio-Cortez e Greta Thumberg) che hanno fatto della difesa del Pianeta e del diritto a vivere in un ambiente sano, la loro battaglia.

Sabato 23 marzo il Teatro Metropolis ospiterà i MAI NOI NO in concerto, tribute band dei
Nomadi. Ospiti della serata saranno Daniele Campani e Francesco Gualerzi. Il ricavato
dell’iniziativa, organizzata in collaborazione con Pro Loco Bibbiano, sarà devoluto ad AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Lunedì 25 marzo, in occasione del Dantedì, la Giornata Nazionale dedicata a Dante Alighieri, sarà presentato il Docufilm “Mirabile visione: Inferno”, una rilettura attualizzante e visionaria della Divina Commedia ideata e diretta da Matteo Gagliardi. Obiettivo del documentario è far riscoprire la straordinaria attualità culturale, civile, politica, ma soprattutto umana e spirituale di Dante, autore universale e senza tempo.
La matiné sarà dedicata ai ragazzi delle classi II della Scuola Secondaria.
Alle ore 21.00 la proiezione sarà aperta al pubblico.

Sabato 30 marzo, Gianluca Foglia “Fogliazza” presenta “Nel ventre della balera – Una storia di libertà a passo di danza”, narrazione teatrale con musica e disegno dal vivo. La storia di una ballo, il liscio, che insegnerà al popolo la libertà. Vite a suon di valzer, polche e mazurche, dall’Emilia alla Romagna. Lo spettacolo si inserisce nel percorso culturale di valorizzazione delle tradizioni musicali che l’Amministrazione comunale ha avviato con il progetto “Barco Terra di Musica” e l’adesione a “VAI (col) LISCIO”, progetto della Regione Emilia-Romagna volto a sostenere la candidatura del liscio a Patrimonio Immateriale Unesco.

Sabato 6 aprile andrà in scena “In me non c’è futuro” – Adriano Olivetti, spettacolo teatrale di Gianni Furlani organizzato dall’Associazione Culturale Cinqueminuti. Il racconto di un uomo, Adriano Olivetti, figlio del fondatore della Ing C. Olivetti & C, la prima fabbrica italiana di macchine per scrivere, che raccolse gli insegnamenti del padre per trasformare la Olivetti in una grande aziendale internazionale, con oltre 70 mila dipendenti in tutto al mondo ma, mettendo sempre al centro quel capitalismo dal volto umano, riconosciuto patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Il ricavato dell’iniziativa sarà interamente devoluto alla Fondazione GRADE Onlus – gruppo amici dell’ematologia.

Venerdì 12 aprile, la sezione ANPI di Bibbiano ricorda Nilde Iotti con lo spettacolo “Inchiostro Verde”. Nilde Iotti, nata a Reggio Emilia il 10 aprile 1920, fu la prima donna nella storia d’Italia a ricoprire una delle più alte cariche dello Stato, Presidente della Camera; fu staffetta partigiana in Emilia-Romagna durante la Seconda Guerra Mondiale e fervente sostenitrice di un’Europa equa e paritaria. Lo spettacolo, di e con Valeria Calzolari, è un inno alla sua storia, al suo lavoro, alla sua forza, al suo coraggio, all’ amore, alla sensibilità e a tutto l’arcobaleno delle sue emozioni umane.

Sabato 20 aprile saliranno sul palco i “BLU DI PRUSSIA” per la presentazione del nuovo disco “Cose per la strada”. Una serata di raccolta fondi in favore dell’Associazione Zampe d’Oro Reggio Emilia ODV.

Mercoledì 24 aprile, in vista delle celebrazioni dedicate al 79° anniversario della Liberazione, andrà in scena lo spettacolo “Cuori di terra” – Memoria per i sette fratelli Cervi, per il quale la Compagnia Teatro dell’Orsa ha vinto, nel 2003, il Premio Ustica. La storia dei Cervi rappresenta molte famiglie emiliane, un popolo che matura una consapevolezza politica e sociale orientata verso i principi di solidarietà e di umanità, in un cammino di emancipazione che inizia sul finire del 1800 e si manifesta con l’antifascismo e la Resistenza. Ma quello che rende più singolare la vicenda dei Cervi è la grande vitalità che si intravede; il coraggio, la capacità di iniziativa, l’intelligenza, l’arguzia, il clima di allegria con cui la famiglia visse dal principio alla fine la sua tragedia.

Per informazioni sugli spettacoli in calendario è possibile contattare la Biblioteca Comunale “Milena Fiocchi” al numero 0522 253230.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

La Segreteria del Sindaco si occupa della gestione degli impegni istituzionali di Sindaco e Giunta, oltre a svolgere attività di comunicazione, ufficio stampa e grafica.

Piazza Damiano Chiesa, 2

42021 Bibbiano (Reggio Emilia)

Ultimo aggiornamento: 04-03-2024, 09:03